KANU

Piccoli Idilli 
Genere
Famiglie

Crediti

con Bintou Ouattara
accompagnamento musicale a cura di Mamadeni Coulibaly (voce, bara e calebasse) e Ousmane Coulibaly  (voce, kora, gangan)  in collaborazione con Kady Coulibay

Kanu (amore in lingua bambarà) è la trasposizione teatrale di un racconto, di un immaginario simbolico e di una sensibilità poetica legata a una cultura antica e misteriosa, dove il destino dell'uomo si compie in simbiosi con le forze della natura e il potere occulto della parola. Una cultura di cui sappiamo pochissimo, che oggi bussa alle nostre porte con la sua disperata vitalità, la sua voglia di raccontarsi, il suo orgoglio e la sua eleganza. Tratto da un racconto africano e accompagnato musicalmente da Daouda Diabate e Kadi Coulibaly, due griot del Burkina Faso, Kanu è il ricordo dei cantastorie d'Africa, custodi delle tradizioni orali e depositari della memoria di intere civiltà: uno spettacolo originale, brillante, con tratti di fine umorismo e paradossale comicità.

Teatro d'attore, musica e canto dal vivo
Età consigliata: dai 4 anni