VI PRESENTO MATILDE NERUDA

Artista

Sebastiano Somma, Morgana Forcella

Genere
Prosa

Crediti

scritto da Liberato Santarpino
regia Sebastiano Somma
con Sebastiano Somma, Morgana Forcella
fisarmonica Zack Alderman 
voce Emilia Zamuner
chitarra Bruno Tescione
violoncello Liberato Santarpino
contrabbasso Gabriele Pagliano
ballerini Paolo Zamuner, Roberta  Zamuner
scene e immagini Sara Santarpino a cura di Lumetrie studio multimediale

Lo spettacolo, scritto da Liberato Santarpino, racconta attraverso la voce di Pablo Neruda, interpretato dall’attore Sebastiano Somma,  e Matilde Urrutia, interpretata dall’attrice Morgana Forcella, la grande storia d’amore carica di emozioni e passioni che la coppia visse per molti anni in giro per il mondo. In questo reading teatrale, accompagnato da una partitura musicale sul tema dei tanghi e dalle danze di due ballerini, si delinea un ritratto completo dello scrittore, appassionato cantore dell’epica dei poveri, fra i più pronti ad assumere nella propria voce le istanze degli oppressi. La figura di Matilde emerge nella sua grande capacità di essere per Neruda la massima fonte di ispirazione. Per lei, infatti, il poeta scriverà le più belle poesie della sua immensa produzione .