LA BISBETICA DOMATA

Artista

Teatro Bresci 


Crediti

di William Shakespeare
adattamento di Andrea Pennacchi
con Anna Tringali, Giacomo Rossetto, Massimiliano Mastroeni
regia di Silvia Paoli
voce fuori campo di Andrea Pennacchi

La compagnia porta in scena la celebre commedia di Shakespeare che vede come protagonisti due ragazzi problematici alla ricerca di un proprio spazio nella società patriarcale del dovere domestico, dell’uomo attivo e la donna passiva, della mitezza, delle qualità femminili. Teatro Bresci ambienta la storia di Petruccio e Caterina negli anni ’90, uno spartiacque fondamentale tra il passato e il mondo odierno: l’ascesa di Berlusconi, la caduta del muro di Berlino, i Denim, l’anoressia, ma anche la nostalgia, l’attesa delle telefonate sul fisso, i ragazzi del muretto.  Ne La bisbetica domata c’è tutto questo e c’è anche la provincia italiana, quella della fabbrica, del commerciante che tratta i sentimenti come fossero merce: niente di antico o polveroso, purtroppo.